SERGIO GASPARELLA

direttore d’orchestra e maestro del coro

Cembalista e direttore d’orchestra, studia Clavicembalo all’Università per la musica e le arti interpretative di Vienna dove è stato influenzato dagli insegnamenti di Wolfgang Glüxam. Ha studiato basso continuo e improvvisazione con Dimitri Bondarenko e Magdalena Hasibeder. A maggio di quest’anno è stato assistente di Johannes Weiss e secondo cembalo per la registrazione di Le Bourgeois gentilhomme di Lully presso il teatro della reggia di Schönbrunn. Dal prossimo settembre svolgerà un Erasmus presso il Conservatorio Reale dell’Aia dove si perfezionerà con Fabio Bonizzoni e Patrick Ayrton. Ha collaborato come continuista al clavicembalo e all’organo con I Musicali Affetti, Accademia di Musica Antica di Brunico, Academia Montis Regalis, Austrian Baroque Academy, Enrico Onofri, Stefano Veggetti, Alexis Kossenko, Christian Hilz.
Inizia gli studi sugli strumenti antichi a tastiera nel 2014 grazie a Lorenzo Feder e Takashi Watanabe. Ha partecipato a masterclass con Ton Koopman, Stefano Montanari, Francesco Galligioni, Han Tol, Bruce Dickey.
In qualità di direttore d’orchestra è stato impegnato nel 2019 con l’Elisir d’amore presso il Teatro Olimpico di Vicenza.
Dal 2017 al 2019 ha collaborato con la classe di canto barocco e rinascimentale del Conservatorio di Vicenza e Gemma Bertagnolli. Assieme sono state realizzate le produzioni di Dido and Aeneas, King Arthur, e Fairy Queen di Purcell che lo hanno visto protagonista come direttore al clavicembalo.
Nel 2013 conclude il triennio di Direzione d’Orchestra sotto la guida di Giancarlo Andretta presso il Conservatorio di Vicenza. Si diploma in Pianoforte presso lo stesso istituto nel 2010 con Romano Zancan dall’Alba. È direttore artistico del progetto Crescere in Musica del Liceo “F. Corradini” di Thiene.